• Mar. Gen 31st, 2023

Come diventare fotografo

DiLucia Terenzi

Dic 28, 2022

Grazie ai social network come Instagram, sempre più persone amano scattare fotografie e vorrebbero imparare e farle in maniera professionale. Ma come si fa a diventare un bravo fotografo?
Chi è appassionato di fotografie può valutare l’idea di trasformare in lavoro la propria passione. Tuttavia, il percorso per imparare a fare foto davvero professionali richiede tempo e serio impegno. Si tratta, infatti, di un mercato molto "competitivo". In giro, i fotografi sono tanti e, se davvero vogliamo fare questo lavoro, dobbiamo capire quali sono le strategie vincenti per diventare i migliori. Continua a leggere questa pagina, se vuoi sapere come fare per diventare un fotografo.

Come diventare un fotografo professionista

Esistono tanti modi per diventare un fotografo di successo. In primis, è consigliabile iscriversi ad un corso di fotografia. In Italia, ne esistono sia pubblici che privati e sono fondamentali per conoscere bene la parte tecnica. Durante questi corsi, si impara come regolare l'obiettivo, come posizionarsi in base alla direzione della luce naturale e tutte le informazioni necessarie per ottenere una foto di alta qualità. Alcuni aspiranti fotografi preferiscono iscriversi all’Accademia delle Belle Arti per raffinare la loro vena artistica e pensano che questo possa aiutarli ad imparare a fare fotografie di un certo livello. Altri, invece, preferiscono studiare da autodidatti, comprando manuali di fotografia ed esercitandosi autonomamente, magari, imparando la tecnica durante la collaborazione con fotografi esperti. Questo, in effetti, è il metodo più diffuso per imparare sul campo segreti e trucchi, osservando semplicemente il modo di lavorare di chi fa questo lavoro da tanti anni.

Cosa bisogna comprare per diventare un fotografo?

Chi vuole diventare un fotografo, deve investire soldi nell’acquisto di fotocamere e accessori di alta qualità. Inizialmente, sarà sufficiente acquistare un buon obiettivo. Poi, gradualmente potremo acquistare un accessorio per volta. Si tratta di un investimento inevitabile se vogliamo ottenere foto di qualità. Inoltre, è importante anche imparare ad utilizzare software professionali che saranno utili nell’editing delle fotografie. Ad esempio, i più utilizzati sono Photoshop di Adobe e LightRoom. Per utilizzarli, avendo a disposizione tutte le funzionalità disponibili, è necessario acquistare la licenza del programma. Infatti, le versioni gratuite non permettono di utilizzarli in maniera soddisfacente.
Inizialmente, chi aspira a diventare fotografo, può ritrovarsi ad accettare commissioni per foto a concerti o a panorami per riviste. Quindi è importante essere flessibili e riuscire a realizzare foto anche di diverso genere. Un’esperienza che può essere molto utile è fare un tirocinio che permetta di assistere un fotografo professionista per un periodo di tempo. Questo permetterà di imparare velocemente i trucchi del mestiere.

Consigli

In giro, ci sono tanti fotografi, se vuoi farti conoscere e vuoi farti ammirare velocemente, cerca di trovare una tua personalità, un tuo stile che diventi il tuo marchio distintivo che ti farà riconoscere con facilità. Inizialmente, è consigliabile imparare a fotografare un po’ di tutto:paesaggi, ritratti, urban photography ecc. Ma poi sarà fondamentale scegliere che tipo di foto ti rappresenta di più.
Quando avrai dimestichezza con le fotografie, sarà necessario aprire un profilo Instagram e riempirlo di fotografie, associandolo, magari, ad un blog dove i potenziali clienti possano farsi un’idea dello stile di foto che verranno effettuate. È fondamentale fidelizzare con i clienti e imparare il modo migliore per dedicare loro tempo di qualità.

Lucia Terenzi

Amo viaggiare ed esplorare nuove culture, incontrare nuove persone e provare cibi diversi. Mi piace anche leggere, cucinare e guardare film.